SEMPLIFICHIAMO LA DIETA KOUSMINE!

Medico e ricercatrice, la dottoressa Kousmine ha dedicato la sua vita a studiare l’origine delle malattie degenerative e il modo in cui combatterle. Il suo contatto diretto con i pazienti e l’indagine sui loro stili di vita, le ha permesso di riconoscere nell’alimentazione la principale causa di squilibri a livello del sistema immunitario.

 

Partendo da questa osservazione, la dottoressa Kousmine ha elaborato un metodo nutrizionale basato sul consumo di frutta, verdura e cereali, adatto a ripristinare le condizioni ottimali del nostro organismo.

 

L’intero metodo si basa su quattro pilastri:

1) La sana alimentazione, per fornire all’organismo i nutrienti base necessari e minimizzare le sostanze tossiche;

2) La complementarietà degli alimenti, per introdurre nutrienti in quantità idonea a sopperire a carenze legate a malattie o metodi di produzione dei cibi;

3) L’igiene intestinale, per ridurre i fenomeni putrefattivi del colon e il conseguente carico di tossine;

4) Il controllo dell’acidità, per rallentare il processo di invecchiamento.

 

Di seguito, in rapida sintesi, i principi del metodo:

1. Consumare quotidianamente 1 cucchiaio di olio di semi di lino spremuto a freddo, per fornire all’organismo l’acido alfa linolenico

2. Consumare ogni giorno un cucchiaio di cereali integrali biologici crudi, macinati al momento

3. Eliminare lo zucchero bianco, i dolci industriali, tabacco e alcolici

4. Sostituire latte e latticini con i derivati della soia

5. Aumentare il consumo di fibre

6. Usare prodotti biologici

7. Diminuire caffè e tè

8. Usare cereali integrali

9. Evitare prodotti in scatola e industriali

10. Preferire gli alimenti crudi ai cotti

11. Abolire i grassi animali

12. Ridurre il più possibile la carne, eliminando quella bovina

13. Masticare a lungo

14. Introdurre le alghe nella propria alimentazione

 

Il momento alimentare principale della giornata è la colazione, a base di crema Budwig, preparata con 2 cucchiaini di semi oleosi crudi, 1 cucchiaio di cereali integrali crudi, 1 cucchiaio di semi di lino, 2 cucchiai di tofu, 1 banana, mezzo limone spremuto. Il tutto macinato al momento e frullato insieme.

Seguono un pranzo e una cena a base di cereali o radici, verdure cotte e crude, e una piccola porzione proteica, rappresentata preferibilmente da legumi.

 

Certo, impiegare ogni mattina una mezz’ora abbondante per preparare la colazione non è semplice, molto più comodo un caffè al volo, al massimo accompagnato da qualche biscotto o da una brioche sbocconcellata in auto…

Ma la differenza si sente, e non solo sul lungo periodo, quando cominciano a comparire i sintomi, ma anche nell’immediato, a livello di energia fisica e lucidità mentale con le quali affrontiamo la giornata.

 

Quali sono allora le soluzioni per vivere al meglio, coniugando il poco tempo a disposizione con le esigenze di una vita attiva? Come possiamo avere tutti i nutrienti necessari in un bicchiere d’acqua?

 

Io, da vegana, utilizzo un prodotto senza derivati animali, sciolto in un bicchiere di spremuta, al quale faccio seguire uno yogurt vegetale e un caffè d’orzo o un tè verde:

http://www.dna-solutions.it/IEP002/products/3,benessere_quotidiano/34,start_drink_ciliegia

 

Se vuoi scoprire quali sono i prodotti più adatti a te, contattami per una consulenza gratuita a info@puravida-lifestyle.com

 

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Bart Hollins (giovedì, 02 febbraio 2017)


    I've learn some just right stuff here. Definitely value bookmarking for revisiting. I surprise how much attempt you set to make such a fantastic informative website.

  • #2

    Dia Mohn (domenica, 05 febbraio 2017 16:01)


    When some one searches for his required thing, thus he/she needs to be available that in detail, so that thing is maintained over here.