SESSO AL PRIMO APPUNTAMENTO?

Ebbene sì, se per le nostre nonne era fuori discussione e questa regola secca metteva a tacere ogni dubbio sul comportamento da tenere fino al matrimonio, per le donne nate dagli anni Cinquanta in poi sembra essere un dubbio amletico.

 

Perché in fondo, checché se ne dica, non è stato sufficiente mezzo secolo abbondante di cosiddetta emancipazione femminile a cancellare secoli di discriminazione sessuale. I tabù vivono ancora.

 

La buona notizia è che uno studio condotto dall’Università dell’Iowa e pubblicato sulla rivista Social Science Research,  dimostra che fare sesso al primo appuntamento o avere “un’amicizia di letto” non compromette nulla a livello sentimentale. Il sesso può avvenire prima o dopo il crearsi del legame affettivo senza nulla togliere alla futura relazione.

 

Quindi, al di là della personale scelta di condotta, puoi sentirti libera di comportarti come meglio credi perché non sarà questo aspetto a pregiudicare la durata e la qualità del rapporto.

 

Premesso questo, le sostenitrici del sesso al primo appuntamento difendono il proprio diritto alla libertà sessuale, a godere del proprio corpo e di ciò che la vita offre attimo per attimo, ad accertarsi dell’affinità sessuale con un partner che, in caso di responso negativo, eviterebbero come compagno di vita. Come dire, meglio testare subito il prodotto prima di passare all’acquisto.

 

Di contro, le donne che preferiscono rimandare sottolineano l’importanza della propria reputazione (soprattutto se hanno a che fare con un ambiente di lavoro “pettegolo” o se vivono in piccoli paesi dove le voci corrono), evidenziano che l’attesa amplifica il desiderio e che sviluppare a monte un’intesa mentale ed emotiva facilita poi anche quella sessuale.

 

In breve, pare non esista una regola precisa. Se l’uomo è quello giusto per te, lo sarà indipendentemente dalla tua scelta, o proprio per questa. Se ti trovi in un momento del genere, rasserenati e non pensare a ciò che devi fare per lui ma a ciò che fa star meglio te, in base a ciò che ti suggeriscono la tua morale, il tuo corpo e il tuo cuore.

Scrivi commento

Commenti: 0